Tra i problemi cutanei che

rispondono meglio al trattamento di 

haloterapia ci sono la psoriasi, la dermatitee gli eczemi 

L’haloterapia normalizza  la 

normale flora cutanea superficiale.

Le saponette di Sale dell'Himalaya usate giornalmente per la pulizia del viso ne migliorano l'aspetto.

Agiscono in modo profondo sulla pelle, esfoliando e pulendo in profondità senza risultare aggressive.

Questa saponetta usata abitualmente, dona alla pelle una migliore tenuta agli agenti atmosferici, che possono stressare e disidratare il viso.

I benefici della stanza del sale sono davvero tantissimi: chi vuole unire al benessere dell’organismo e delle vie respiratorie, una pulizia e una purificazione completa della pelle, può trovare questo trattamento l’ideale per rimettersi in pista e ricaricarsi a tutto tondo.

Basta tosse, raffreddore, asma e bronchiti, ma anche stop alle irritazioni della pelle e alle infiammazioni cutanee che possono degenerare in dermatiti anche croniche.

Il sale, disinfettante e purificante, è tanto semplice quanto prezioso.

Ma non finisce qui: anche chi desidera rimettersi in forma e combattere gli inestetismi della cellulite può godere dei benefici della stanza del sale per ridurre il grasso in eccesso presente nei tessuti e che dà vita ai tanto odiati cuscinetti localizzati su ventre, cosce e glutei.

Il sale, infatti, è conosciuto per le sue proprietà drenanti e in grado di favorire l’espulsione dei liquidi dai tessuti.

Per questo motivo, sottoporsi ad un trattamento all’interno della stanza del sale consente di portare i liquidi in superficie e quindi velocizzare la fuoriuscita di tossine e grasso dai tessuti. Un effetto che viene massimizzato con l’aiuto di una dieta povera di sodio e di grassi e da un costante movimento fisico.

Lo iodio inalato all’interno di una stanza del sale inoltre, consente di fare il pieno di ioni negativi: degli alleati infallibili per il sistema cardiocircolatorio, in grado di accelerare il metabolismo e ritrovare il giusto slancio.

.